Under 15 Gold: Vigodarzere – Horus 61-56

30 novembre 2021

Under 15 Elite – 2° giornata d’andata

Vigodarzere – Horus 61-56

Parziali: 17-18, 10-21, 15-11, 19-6

Vigodarzere: Rossato, Ratta, Fior, Morello 3, Ortolani 4, Ragazzo 7, Canovese 3, Zaramella 4, Mocanu 4, Bido 10, Cattapan 26. All.re Giacomini A – . Lazzarin F.

Horus:

Note

T2: 20/52 (38,5%, Cattapan 7/17, Ragazzo 3/4)

T3: 3/12 (25%, Cattapan 2/5, Canovese 1/2)

TL: 12/20 (60%, Cattapan 6/6, Bido 4/5)

RD: 25 (Cattapan 13, Zaramella 4)

RA: 14 (Mocanu 5, Cattapan 4)

PP: 22

PR: 21 (Zaramella e Cattapan 6)

AS: 12 (Zaramella 5, Ortolani 4)

ST: 3 (Cattapan 2, Canovese 1)

Partita:

Si conclude in maniera assolutamente non banale la settimana cestistica dei nostri Under 15, uscenti vittoriosi in mura amiche dalla prima importante sfida dell’anno, contro l’Horus capolista, per il controllo momentaneo della classifica!

La partita e’ stata entusiasmante per entrambi gli schieramenti fin dall’inizio: da una parte una squadra ospite sicura di se’, fiduciosa nel tiro da fuori e nelle magie di capitan Carraro; dall’altra, invece, un Vigo che insegue ma alterna contropiedi a ritardi difensivi e forzature, arrivando sul – 1 (17-18) a fine primo quarto.

Le criticita’ dei ragazzi a livello di concentrazione si palesano verso meta’ secondo quarto, quando l’esecuzione di scelte offensive contestualmente errate ci impediscono di ritrovare lucidita’ e ritmo, catalizzando invece quelle degli avversari: rimbalzi, aperture, contropiedi… Detto fatto e ci ritroviamo all’intervallo sotto di 12.

Il Vigo sembra davanti ad una montagna invalicabile, ma coach Giacomini opta per un magheggio atteso in realta’ da settimane, concepito in laboratorio soprattutto per situazioni del genere: il Vigodarzere, infatti, schiera i giocatori piu’ rapidi in una difesa a zona 1-3-1.

L’obiettivo e’ chiaro: ricucire il gap, imporre un ritmo a noi congeniale e portare a casa un match non ancora prematuramente concluso.

I nostri Under 15 rispondono alla chiamata, e dopo un terzo quarto fatto bene in difesa, ma altalenante in attacco con Cattapan come go-to guy, la squadra di casa annicchilisce l’Horus con un parziale globale di 19-6 grazie ad un’intensita’ difensiva che, tra palle recuperate, tiri liberi e tiri molto strani, ha elettrizzato l’ultimo quarto di questo divertentissimo match!

Vale la pena ricordare che, come si insegna sin da subito nel basket, la difesa e’ forse il fondamentale piu’ difficile dal punto di vista fisico, ma che piu’ di altri enfatizza l’attitudine della squadra a difendere le proprie mura e ad aiutarsi l’un l’altro: il suo utilizzo necessita quindi di una squadra preparata, pronta, ma so prattle motivata. Oggi i ragazzi l’hanno mostrato in un quarto solo, chissa’ cosa vedremo piu’ avanti!

Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa