Basket Serie A, la Reyer ingaggia Andrea De Nicolao

Giovani cresciuti a Vigodarzere

De Nicolao raccoglie l’eredità di Filloy per guidare la Reyer 

Dopo l’addio dell’argentino ecco l’ex reggiano, Venezia è sul mercato, si punta a trattenere Ejim e Stone di Michele Contessa

MESTRE. C’è sempre un canestro “fatale”: se Avellino ha preso Ariel Filloy, che ha ammutolito il PalaDelMauro in gara-4 di semifinale, la Reyer replica con Andrea De Nicolao, autore a febbraio del canestro che ha consentito a Reggio Emilia di espugnare il Taliercio a 2” dalla fine su assist di Della Valle.

Manca l’ufficialità, che arriverà la prossima settimana, ma sarà il venticinquenne play di Camposampiero il sostituto di Ariel Filloy in cabina di regia e affiancherà MarQuez Haynes, con un contratto biennale in tasca dopo aver chiuso l’esperienza alla Grissin Bon. De Nicolao sarà il secondo volto nuovo italiano insieme a Paul Biligha.

Cresciuto nella Pallacanestro Vigodarzere, guidato dal padre Stefano, Andrea De Nicolao, classe 1991 (compirà 26 anni il 21 agosto), è il primo di un trio di play composto dai fratelli Francesco, classe 1993, ultimo campionato in Serie A/2 con l’Assigeco Piacenza, e Giovanni, il più piccolo, classe 1996, che ha giocato l’ultima stagione negli States all’University of Texas at San Antonio. Lasciata la Pallacanestro Vigodarzere per la Benetton Treviso, Andrea De Nicolao è rimasto nella Marca fino al 2012, poi una parentesi in B d’Eccellenza al Lago Maggiore, il biennio alla Pallacanestro Varese (2012-2014), dove ha lavorato con Francesco Vitucci e Stefano Bizzozi, la discesa in Serie A/2 a Verona con Ramagli, livornese come De Raffaele, vincendo la Coppa Italia e risultando il miglior assist man del campionato, infine i due anni alla Pallacanestro Reggiana con la finale scudetto persa un anno fa contro Milano, ma una Supercoppa Italiana vinta (2016). Ha partecipato a tre edizioni dell’All Star Game e conquistato la medaglia d’argento agli Europei under 20 perdendo la finale contro la Spagna nel 2011.

Nuovo play per la Reyer, Andrea “Denik” De Nicolao approda alla corte di De Raffaele

Il giocatore, nella passata stagione a Reggio, è originario di Camposampiero. Cresciuto nelle giovanili del Treviso, ha vinto l’argento agli Europei under 20 del 2011

De Nicolao alla Reyer per le prossime due stagioni

Nuovo play per Venezia. L’Umana Reyer ingaggia Andrea De Nicolao, play di 1 metro e 85 che vestirà la maglia orogranata nelle prossime due stagioni. Nato a Camposampiero il 21 agosto 1991, ha vinto la medaglia d’argento con la Nazionale italiana Under 20 agli Europei 2011, facendo parte del giro delle Nazionali azzurre fin dall’Under 16 (con i gradi di capitano agli Europei Under 18) e arrivando a vestire anche la maglia della Nazionale maggiore.

Il playmaker, soprannominato “Denik”, è cresciuto nelle giovanili di Vigodarzere, prima di passare a Treviso, con cui ha vinto lo scudetto Under 19 e ha esordito in prima squadra in Serie A e in Eurolega nella stagione 2009/10, vestendone la maglia fino al 2012, tranne la breve parentesi in A Dilettanti a Castelletto Ticino nel 2010/11. Dopo due anni a Varese, nel 2014 si trasferisce a Verona, con cui vince la Coppa Italia di A2 e risulta primo nella classifica degli assist del campionato (6,4 di media). Dal 2015 ha giocato a Reggio Emilia, con cui ha vinto la Supercoppa nel 2016. Nell’ultima stagione, ha disputato 33 incontri, a 22,2 minuti, 5,5 punti (high 16) e 3,3 assist (high 10) di media, tirando con il 51% da 2 e il 33% da 3.

“Sono onorato di vestire la maglia della squadra campione d’Italia – ha commentato De Nicolao – Inoltre, giocare per Venezia, la squadra del mio territorio, è il massimo e voglio ringraziare l’Umana Reyer per aver deciso di puntare di me. Sono molto motivato e carico, non vedo l’ora di iniziare e di dare il 100% per aiutare la squadra. Conosco bene coach Walter De Raffaele, con cui c’è una stima reciproca da anni, e coach Alberto Buffo, che mi ha allenato nelle giovanili. Promesse non voglio farne, se non quella di essere sempre al servizio della squadra e mettere i miei mattoncini per contribuire all’alchimia e alla competitività del gruppo”.

Basket Serie A, la Reyer ingaggia Andrea De Nicolao

Il play classe 1991 è reduce da un biennio alla Grissin Bon Reggio Emilia

 

giovedì 13 luglio 2017 18:33

ROMA – Rinforzo di grande spessore in cabina di regia per la Reyer Venezia che ingaggia il playmaker classe 1991 Andrea De Nicolao. Il giocatore, dotato di grande velocità, buona visione di gioco e ottimo tiro, è reduce da un biennio trascorso nella Grissin Bon Reggio Emilia con cui ha vinto la Supercoppa nel 2015. Nell’ultima stagione il giocatore di origini padovane ha viaggiato a 5.5 punti e 3.3 assist di media nelle 33 partite in cui è sceso in campo.

MOTIVAZIONI – «Sono onorato di vestire la maglia della squadra Campione d’Italia – ha spiegato il giocatore ai canali ufficiali della società orogranata una volta ufficializzato il suo ingaggio – e inoltre ritengo che giocare per Venezia, la squadra della mia regione, sia il massimo. Per questo voglio ringraziare l’Umana Reyer che ha deciso di puntare di me. Sono molto motivato e carico, non vedo l’ora di iniziare e di dare il 100% per aiutare la squadra. Conosco molto bene la società orogranata, che ritengo una delle realtà più importanti per quanto riguarda il settore giovanile. Conosco anche il Progetto Reyer che coinvolge le società del territorio e tantissimi ragazzi: per me è una motivazione ulteriore sapere di essere parte della squadra di riferimento di tutti loro, è una grande responsabilità. Inoltre conosco bene coach Walter De Raffaele, con cui c’è una stima reciproca da anni, e coach Alberto Buffo, che mi ha allenato nelle giovanili. Promesse non voglio farne, se non quella di essere sempre al servizio della squadra e mettere i miei mattoncini per contribuire all’alchimia e alla competitività del gruppo. Il mio canestro allo scadere nella gara di ritorno tra Reyer e Reggio Emilia? Forse un segno del destino.»

Attachment

de-nicolao-2-630x415
Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa