UNDER 16_8^ GIORNATA DI RITORNO-Il Vigo vince e ipoteca il primo posto nel girone!

PALL. VIGODARZERE vs PATAVIUM PETRARCA    58 – 52

Parziali: 14-11; 11-18; 19-12; 14-11

Vigodarzere: Fanfoni M, Menegale 4, Andrigo 2, Lazzarin, Naccari 14, Stefan 11, Peripoli 4, Burei 5, Pampagnin, Nalon 8, Stella, Nicolè 10. All. Bettella A. Aiuto All. Niero S.

Patavium: Cecchinato 9, Avenido, Bugarella 6, Pullin 2, Garbo 12, Bellabona 11, Senarigo, Zanardi, D’Erchia 4, Lucca 8. All. Imbimbo N. Aiuto All. Fabiano F.

NOTE

Tiri da 2: 20/47 43%         (Stefan 5/6)

Tiri da 3: 1/11 9%             (Nicolè 1/2)

Tiri Liberi: 15/24 63%      (Naccari 8/9)

Falli Fatti: 16                      (Nicolè 4)

Falli Subiti: 20                    (Naccari 5)

Assist: 7                               (Burei 3)

Palle Recuperate: 15      (Nalon 4)

Palle Perse: 16                  (Peripoli 4)

Rimbalzi: 24 + 9 = 33       (Burei 9)

Stoppate Date: 1             (Naccari)

Minuti: 200                        (Naccari 29, Menegale 27, Stefan 26)

Valutazione: 55                                (Nalon e Stefan 14,Burei 13, Naccari 12)

Plus Minus (+/-)              (Stefan 17, Naccari 16, Burei 11)

 

Vigodarzere fa suo anche il big match nel girone di ritorno e supera il Petrarca, in quel del Palacertosa, dopo quaranta minuti di basket davvero intensi e ricchi di emozioni, proprio come nella gara di andata.

L’appuntamento era di quelli tosti, tra le due squadre decisamente più in forma del campionato, e le previsioni erano per una partita sul filo dell’equilibrio. Così è stato, con i ragazzi del Vigo che nei momenti cruciali della sfida hanno dimostrato più lucida e maggiore sangue freddo che hanno consentito loro di portare a casa un successo importante, anche e soprattutto in vista della seconda fase del torneo.

L’avvio di gara è a favore dei padroni di casa che riescono subito a mettere qualche punto di margine tra le due squadre. Coach Imbimbo a termine del quarto scuote i suoi che, nel secondo periodo di gioco, alzano decisamente l’asticella dell’intensità difensiva e mettono la testa avanti. Ospiti che arrivano al loro massimo vantaggio (+6) a pochi secondi dalla sirena, prima del canestro di “rapina” di Burei, su rimbalzo offensivo, che manda le due squadre al riposo sul punteggio di 25 a 29 per la formazione padovana.

Durante l’intervallo coach Bettella e Niero riordinano le idee ai loro ragazzi, chiedendo maggiore attenzione nella fase offensiva, ma soprattutto un ulteriore sforzo in difesa per evitare canestri facili agli avversari. Detto fatto. Contro parziale del Vigo che rimette subito il naso avanti grazie ad una serie di palloni recuperati e concretizzati in contropiede. Sul 36 a 31 a metà del terzo periodo Imbimbo è costretto al time out. Sospensione che ha i suoi frutti, visto che l’allungo del Vigo si ferma e la partita continua sull’equilibrio, con gli ospiti che rosicchiano qualche punticino e chiudono il periodo sotto solo di tre lunghezze: 44 a 41.

Nei primi minuti dell’ultimo periodo di gioco succede di tutto, con il cronometro che non si ferma mai, e le due formazioni che segnano con il contagocce. Combina meno pasticci però la formazione ospite che porta nuovamente il naso avanti (46-47) costringendo al time out Vigodarzere. Negli ultimi minuti la tensione è alle stelle, ma il Vigo riesce a trovare l’allungo decisivo ad un minuto dal termine grazie alla bomba di Nicolè. Ospiti che provano a rallentare la sfida commettendo fallo sistematico, ma la freddezza di Andrea Naccari dalla lunetta non lascia scampo e consegna la vittoria a Burei e compagni che possono giustamente festeggiare.  Vigodarzere si porta così a +2 sul Petrarca ad una sola giornata dal termine della prima fase.

 

Attachment

IMG-20170211-WA0028
Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa