UNDER 16_5^ GIORNATA SECONDA FASE-Un successo che vale il primo posto nel girone!

Pallacanestro Vigodarzere – Patavium Petrarca   48 – 46

Parziali: 13-17; 11-5; 14-17; 10-7

Vigodarzere: Menegale 4, Andrigo 1, Lazzarin, Naccari 11, Stefan 8, Fanfoni L, Peripoli 2, Burei 9, Pampagnin 1, Nalon 4, Stella 4, Nicolè 4. All. Bettella A. Aiuto All. Niero S.

Petrarca: Cecchinato 6, Sedusi 8, Bugarella 1, Bellabona 14, Candeo 1, Senarigo 2, Zanardi, D’Erchia, Lucca 10, Garbo 4. All. Imbimbo N. Aiuto All. Fabiano F.

NOTE

Tiri da 2: 22/54 41%        (Burei 4/6)

Tiri da 3: 0/8 17%             (Nicolè e Naccari 0/3)

Tiri Liberi: 4/7 57%         (Naccari 1/1)

Falli Fatti: 9                       (Stella 4)

Falli Subiti: 12                  (Nicolè 4)

Assist: 4                              (Burei 2)

Palle Recuperate: 11     (Stella 3)

Palle Perse: 16                 (Nicolè 4)

Rimbalzi: 26 + 11 = 37    (Stella 9, Stefan 7)

Stoppate Date: 2             (Burei e Stefan)

Minuti: 200                        (Burei 30, Naccari 29, Stella 26)

Valutazione: 45                               (Naccari e Burei 11, Stella 10)

Plus Minus (+/-)              (Nalon 10, Stefan 6, Stella 6)

 

Partita vietata ai deboli di cuore quella andata in scena martedì sera al Palacertosa davanti ad una bella e rumorosa cornice di pubblico. Un bello spettacolo di sport a cui Vigo e Petrarca hanno dato vita giocando una partita combattutissima e punto a punto sino all’ultimo secondo. La posta in palio era alta, con Vigodarzere alla ricerca della vittoria per mettere in cassaforte il primo posto del girone ed il Petrarca costretto al successo per mantenere viva la speranza di riprendere i ragazzi di coach Bettella e Niero.

Nel primo quarto l’intensità di gioco è subito elevata, con le due formazioni che lottano su ogni pallone vagante come se questo fosse fondamentale. Parte meglio il Vigo, avanti subito di quattro punti, salvo poi farsi raggiungere e superare dagli ospiti che chiudono il periodo avanti di cinque lunghezze, per quello che sarà il massimo divario fra le due squadre! Nei secondo dieci minuti Vigodarzere serra le file in difesa, rendendo davvero difficile la circolazione di palla ai ragazzi di coach Imbimbo, e grazie a delle belle trame offensive riesce a ricucire lo strappo ed andare all’intervallo lungo sopra di due punti: 24 a 22.

Al rientro dagli spogliatoi il tifo sugli spalti si scalda ed i cori di entrambe le tifoserie si fanno via via sempre più forti. Si torna a segnare da una parte all’altra del campo e il periodo si conclude con il Patavium che riesce nuovamente a mettere il naso avanti, 38 a 39, complice qualche distrazione di troppo in difesa da parte dei padroni di casa! Nell’ultimo quarto di gioco la palla sembra pesare come un macigno con molti errori al tiro da ambo le parti; il Petrarca sembra però averne qualcosa in più riuscendo ad allungare sul 40 a 44 a cinque minuti dalla sirena finale. Burei e compagni hanno le forze per recuperare nuovamente il divario ed impattare la parità grazie ad una bella palla rubata a 1’ e 40” dal termine. Le difese prevalgono agli attacchi ed il canestro della vittoria lo realizza Denis Stefan che a 22” dalla sirena segna due punti pesantissimi in penetrazione con la mano sinistra!! Vigodarzere che per l’ultima azione difensiva si compatta e riesce a resistere ai tentativi degli ospiti per pareggiare o addirittura vincere la sfida. Il suono della sirena sancisce la vittoria del Vigo che può festeggiare così, con il suo pubblico, anche il successo del girone.

Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa