UNDER 15 _ 8^ GIORNATA

PALLACANESTRO VIGODARZERE – OLIMPIA CAMPOSAMPIERO 92 – 50

(28-14; 22-4; 25-13; 17-19)

Vigodarzere: Lazzarin 2, Peripoli, Burei 8, Pampagnin 2, Nalon 14, Andrigo 6, Menegale 9, Naccari 31, Stella 1, Stefan 15, Fanfoni M 4, Fanfoni L. All. Bettella A. Aiuto All. Schiavo N.

Olimpia: Isufaj 25, Bastianello, Martellozzo, Marcato 3, Bordeianu 4, Deravic 14, Zoccarato 4, Scapin, Basso, Gentile, Zoli. All. Agostini A. Aiuto All. Agostini M.

NOTE:
Tiri da 2: 35/77 45% (Menegale 2/2)
Tiri da 3: 2/10 20% (Menegale 1/2)
Tiri Liberi: 16/24 67% (Nalon 4/4)
Falli Fatti: 11 (Burei e Naccari 2)
Falli Subiti: 14 (Stefan 4)
Assist: 16 (Nalon 5)
Palle Recuperate: 40 (Naccari 7)
Palle Perse: 14 (Fanfoni M 3)
Rimbalzi: 26 + 27 = 53 (Naccari 12, Stefan 10)
Stoppate Date: 1 (Stefan)
Minuti: 200 (Nalon 32, Naccari 29, Burei 27, Stefan 23)
Valutazione: 130 (Naccari 39, Stefan 26, Nalon 23, Burei 16, Menegale 13, Andrigo 11)

Il Vigodarzere continua la sua marcia mantenendo l’imbattibilità anche alla seconda giornata di ritorno contro l’Olimpia Camposampiero. Partita sin da subito indirizzata sui binari giusti per i ragazzi di coach Bettella che scendono in campo con la corretta concentrazione e chiudono il primo quarto sul 28 a 14. Nei secondi 10 minuti di gioco la pressione difensiva dei padroni di casa si intensifica e gli ospiti non trovano più la via del canestro, segnando solamente 4 punti; il Vigo invece, grazie ad ottime azioni corali, trova canestri facili facendo circolare la palla e all’intervallo il tabellone sorride di gran lunga ai padroni di casa: 50 a 18!
Il resto della partita è in discesa per Burei e compagni che, dopo aver disputato un ottimo terzo periodo, concedono un po’ troppo ai giocatori in maglia rossa che dal perimetro prendono la mira e con una serie di canestri da tre punti mantengono equilibrata l’ultima frazione di gioco. Il match si chiude sul 92 a 50 per il Vigo. Ottima prestazione balistica di Andrea Naccari autore di una doppia doppia da 31 punti e 12 rimbalzi, ma non da meno Denis Stefan, anche lui in doppia doppia, con 15 punti e 10 rimbalzi. Ma a fare la differenza è ancora una volta il collettivo, con tutti i giocatori di coach Bettella capaci di mettere il proprio mattoncino per costruire la strada del successo. Bravi ragazzi!

Attachment

_0157925_resize
Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa