under 14_recuperi

PALL. LIMENA – PALL. VIGODARZERE 43 – 54 (9-17; 8-12; 6-10; 21-15)

Vigodarzere: Vigato, Peripoli 9, Burei 5, Pampagnin, Nalon 5, Andrigo 2, Menegale, Ranzato, Fanfoni M, Stefan 30, Masoch 2, Lazzarin 1. All. Bettella A. Aiuto All. De Liberali A.

NOTE:
Tiri da 2: 21/54 39% (Peripoli 3/4)
Tiri da 3: 0/1 0% (Peripoli 0/1)
Tiri Liberi: 12/29 41% (Peripoli e Burei 3/4)
Falli Fatti: 15 (Andrigo 4)
Falli Subiti: 27 (Stefan 9)
Assist: 8 (Peripoli 3)
Palle Recuperate: 21 (Peripoli 9)
Palle Perse: 34 (Masoch 9)
Rimbalzi: 37 + 15 = 52 (Stefan 21)
Stoppate Date: 6 (Stefan 4)
Minuti: 200 (Nalon 34, Stefan 32, Peripoli 28)
Valutazione: 68 (Stefan 45, Peripoli 23)

 

PALL. RUBANO – PALL. VIGODARZERE 62 – 43 (9-12; 15-7; 14-14; 21-7)

Vigodarzere: Vigato, Peripoli 13, Niero, Pampagnin 4, Nalon 5, Andrigo 1, Menegale 10, Ranzato, Fanfoni M, Stefan 10, Masoch, Lazzarin. All. Bettella A. Aiuto All. De Liberali A.

NOTE:
Tiri da 2: 15/46 33% (Menegale 4/4)
Tiri da 3: 0/4 17% (Nalon 0/2)
Tiri Liberi: 13/37 35% (Stefan 6/12)
Falli Fatti: 10 (Vigato 3)
Falli Subiti: 27 (Stefan 7)
Assist: 5 (Nalon 2)
Palle Recuperate: 13 (Peripoli 6)
Palle Perse: 29 (Andrigo 6)
Rimbalzi: 35 + 16 = 51 (Stefan 22)
Stoppate Date: 4 (Nalon 2)
Minuti: 200 (Menegale 33, Nalon 32, Peripoli 30)
Valutazione: 43 (Stefan 26, Peripoli 14, Menegale 12)

 

Settimana di recuperi per i ragazzi del Vigo Under 14.
Martedì pomeriggio a Rubano nella tana della temibile Virtus è andata in scena una bella sfida tra due squadre molto agguerrite ed entrambe alla ricerca dei due punti. Il Vigo arrivava a questa sfida con alcune defezioni importanti (Paolo Burei e Leonardo Fanfoni) e recuperando in extremis i febbricitanti Gregorio Nalon e Filippo Andrigo. Nel prima quarto e per buona parte del secondo periodo è il Vigo a dettare il ritmo mostrando un gioco offensivo ben organizzato con varie soluzioni; con l’inizio delle rotazioni la panchina nero verde fa la differenza e con uno strappo di 11 – 0 va all’intervallo avanti di 8 lunghezze.
Al rientro dagli spogliatoi il Vigo prova più volte a riavvicinarsi ai padroni di casa, arrivando a 3 lunghezze di distacco, ma sbagliando sempre i molti match ball a disposizione.
Nell’ultimo periodo i nostri ragazzi calano vistosamente e, come nei secondi 10’ di gioco, è la panchina nero verde a fare la differenza e mettere al sicuro la vittoria.
Mercoledì pomeriggio l’occasione per il pronto riscatto in una partita decisiva per la conquista del quinto posto nel girone. Il Vigo arriva alla sfida recuperando il capitano Paolo Burei. Anche la formazione di casa deve fare i conti con alcune assenza importanti, ma la squadra di coach Fabio Rampazzo gioca una buona partita, sufficiente per mettere in difficoltà il Vigo. Dopo una buona partenza nel primo quarto difatti regna l’equilibrio tra le due squadre, con i nostri ragazzi che riescono a mettere qualche punticino di vantaggio quarto su quarto. All’inizio dell’ultimo periodo il vantaggio del Vigo tocca i venti punti, prima del parziale dei padroni di casa che con perentorio 10 – 0 riaprono il match, ma non sufficiente per rimettere il naso avanti e strappare la vittoria al Vigo che conquista così un prezioso quinto posto.
In queste due gare veri e propri trascinatori i due “terribili” 2002: Denis Stefan e Filippo Peripoli.
La Pallacanestro Vigodarzere sarà inserita nel girone E assieme a Piovese, Lendinara, Montagna e Usmi; la vincente avrà accesso alle final four del Trofeo Città di Padova.

 

Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa