UNDER 14 _ 7^ GIORNATA

UNDER 14 _ 7^ GIORNATA

 

PALLACANESTRO VIGODARZERE – PALLACANESTRO RUBANO        47 – 54                    (8-16; 16-7; 8-10; 15-21)

 

Vigodarzere: Vettore, Lazzarin ne, Burei 7, Pampagnin, Nalon 18, Andrigo 5, Menegale 3, Ranzato ne, Brengetto ne, Stefan 14, Fanfoni M, Fanfoni L ne. All. Bettella A. Aiuto All. De Liberali A.

 

Rubano: Sinigaglia 2, Cardin 2, Carmignotto, Vallin 6, Camisa 23, Marangon, Massaro 4, Toma 4, Spessato 8, Filippi, Rigato 5, Baccaglini. All. Gardin A. Aiuto All. Turi F

 

NOTE:

Tiri da 2: 20/68                  29%        (Nalon 8/15)

Tiri da 3: 0/4 0%                (Andrigo e Nalon 0/2)

Tiri Liberi: 7/13 54%      (Nalon 2/2)

Falli Fatti: 17                      (Burei e Andrigo 3)

Falli Subiti: 20                    (Nalon 6)

Assist: 6                                 (Nalon e Burei 2)

Palle Recuperate: 23    (Nalon 9)

Palle Perse: 30                                    (Andrigo 7)

Rimbalzi: 29 + 11 = 40   (Stefan 15)

Stoppate Date: 4             (Stefan e Nalon 2)

Minuti:                  200                          (Nalon 37, Burei 36)

Valutazione: 35                                  (Nalon 32, Stefan 17)

 

Sconfitta di misura per il Vigo che al Palacertosa da del filo da torcere alla Virtus Padova (denominata Pallacanestro Rubano) che prima di uscire vincitrice deve sudare le fatidiche sette camicie.

Dopo un avvio molto contratto i nostri ragazzi prendono le misure giocando un buonissimo secondo periodo e riuscendo ad andare all’intervallo lungo sopra di una lunghezza. Al rientro dagli spogliatoi regna l’equilibrio con il Vigo che tenta la fuga ma viene riacciuffato con un buzzer beater allo scadere. Gli ultimi dieci minuti di gioco sono molto intensi e duri; il Vigo soffre le rotazioni corte ma in qualche modo riesce a mantenere aperta la partita. Con i nero verdì sopra di due sole lunghezze i ragazzi di coach Bettella e De Liberali hanno più volte l’occasione per rimettere in discussione l’incontro ma sprecano malamente i palloni a disposizioni.

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca al Vigo, capace di tenere testa ad una buona squadra quale la Virtus Padova, ma che deve essere un segnale per il girone di ritorno dove, giocando a questi livelli, ci si può togliere delle soddisfazioni.

Buona prova del solito Gregorio Nalon che con 18 punti e 11 rimbalzi realizza una doppia doppia; non da meno Stefan Denis, 14 punti e 15 rimbalzi per il “giovane”.

 

Prossimo impegno giovedì 11 dicembre alle ore 15.00 al Palacertosa arriva Noventa.

Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa