FINAL FOUR UNDER 15 – CAMPIONI PROVINCIALI

FINAL FOUR UNDER 15 –

SEMIFINALE – sabato 2 maggio 2015

PALLACANESTRO VIGODARZERE – PALLACANESTRO LENDINARA 82 – 31 (17-7; 19-14; 20-2; 26-8)

Vigodarzere: Bilato 4, Torresin R 13, Nalon 2, Pegoraro 6, Auletta 6, Zago 7, Zanovello 7, Mazzucca 4, Taccari 16, Torresin M 2, Greggio 2, Pasqualotto 13. All. Bettella A. Aiuto All. Taccari L.

Lendinara: Labrada, Baldoin 9, Targa, Agujaro 1, Magri, Fioratti 7, Ottoboni, De Stefani 2, Menegazzo 1, Veronese 11. All. Vacca S.

NOTE:
Tiri da 2: 32/77 42% (Auletta 2/3)
Tiri da 3: 2/4 50% (Torresin R 1/1)
Tiri Liberi: 12/27 44% (Auletta e Torresin M 2/2)
Falli Fatti: 17 (Taccari e Pasqualotto 4)
Falli Subiti: 22 (Pegoraro 5)
Assist: 21 (Torresin R, Pegoraro e Pasqualotto 3)
Palle Recuperate: 23 (Pasqualotto 4)
Palle Perse: 33 (Torresin R 5)
Rimbalzi: 44 + 17 = 61 (Zago e Torresin R 10)
Stoppate Date: 7 (Mazzucca 2)
Minuti: 200 (Torresin R 29, Zago 23, Pasqualotto 20)
Valutazione: 104 (Torresin R, Zago e Taccari 18, Pasqualotto 15)

FINALE – domenica 3 maggio 2015

PALLACANESTRO VIGODARZERE – OLIMPIA CAMPOSAMPIERO 67 – 59 (15-14; 13-16; 18-15; 21-14)

Vigodarzere: Bilato, Marangon, Torresin R 9, Nalon 3, Pegoraro 13, Auletta, Zago 5, Zanovello 4, Mazzucca 6, Taccari 14, Torresin M, Pasqualotto 13. All. Bettella A. Aiuto All. Taccari L.

Camposampiero: Giolo, Isufay 3, Soligo 1, Sagredin 20, Bordeianu 3, Aliu 12, Verzotto, Minozzi 9, Zoccarato 6, Kadiqi 5, Deravic, Bortolato. All. Conte G. Aiuto All. Agostini A.

NOTE:
Tiri da 2: 27/64 42% (Zago 2/2)
Tiri da 3: 1/4 25% (Taccari 1/2)
Tiri Liberi: 10/29 34% (Pasqualotto 3/4)
Falli Fatti: 23 (Zanovello 5)
Falli Subiti: 23 (Nalon, Pegoraro e Taccari 5)
Assist: 21 (Pegoraro 4)
Palle Recuperate: 30 (Mazzucca 6)
Palle Perse: 30 (Nalon e Taccari 5)
Rimbalzi: 43 + 23 = 66 (Taccari 22)
Stoppate Date: 9 (Taccari 4)
Minuti: 200 (Torresin R 27, Nalon 26, Taccari 24, Pegoraro 23)
Valutazione: 104 (Taccari 25, Pegoraro 21, Pasqualotto 18, Zago 13)
Dopo la facile vittoria in semifinale contro Lendinara l’ultimo ostacolo da superare per la Pallacanestro Vigodarzere rimaneva quell’Olimpia Camposampiero che sino all’ultima giornata si è giocata la testa della classifica assieme a noi. In regolar season una vittoria ed una sconfitta, primo di questo scontro, decisivo, in campo neutro.
A Carmignano il clima è da vera finale; in molti da Vigodarzere con tamburi e trombette, ma altrettanti da Camposampiero ben attrezzati. Si capisce subito che in palio c’è qualcosa di importante.
Dopo la palla a due Camposampiero sembra più contratto e fatica a trovare la via del canestro (i primi 5 punti arrivano solo dalla lunetta) ed il Vigo mette subito il naso avanti grazie alle giocate di Pietro Pegoraro e Roberto Torresin. L’Olimpia è in partita e risponde colpo su colpo; il primo quarto si chiude con Vigodarzere avanti 15 a 14. Il secondo periodo vede le due squadre rispondere canestro su canestro in una partita davvero molto bella. Per il Vigodarzere la mano calda di Alessio Pasqualotto e la lucidità di Andrea Zago sono fondamentali, prima di un mini parziale di 0-4 che dà a Camposampiero il massimo vantaggio e la possibilità di andare negli spogliatoi sul 28 a 30.
Dopo l’intervallo la partita diventa ancora più bella, con le due squadre che rispondono colpo su colpo facendo vedere al numeroso pubblico una pallacanestro divertente. Il Vigo riesce a riprendere il vantaggio chiudendo avanti di una lunghezza il terzo periodo: 46 a 45.
L’ultimo quarto si apre con molta tensione da ambo le parti, del tutto capibile visto la posta in palio, vedendo molti errori in fase di impostazione. L’attacco del Vigo si inceppa ed il Camposampiero ne approfitta subito allungando sul 50 a 57, massimo divario tra le due squadre, con soli 5’ da giocare. Ci vuole un time out di coach Bettella per riordinare le idee e dare la carica necessaria per serrare le fila e provare a riaprire il match!
Due giocate in contropiede di Roberto Torresin e tre canestri consecutivi di Jacopo Taccari ribaltano la situazione e costringono Camposampiero a chiamare time out per provare a chiudere l’emorragia. L’inerzia oramai però è per le aquile del Vigodarzere che con un super canestro nel traffico di Marco Zanovello e due giocate di Alessio Pasqualotto e Gregorio Nalon chiudono un parziale di 14 a 0 ed un + 7 che a meno di 30” di gioco risulta decisivo per il successo.
Camposampiero le prova tutte ma il muro difensivo del Vigodarzere sembra insuperabile e l’incontro si chiude sul 67 a 59 a favore dei nostri ragazzi che al suono della sirena festeggiano una vittoria meritata.
Neanche il tempo di festeggiare che si è già nuovamente in palestra per sudare e migliorare in vista della fase regionale che ci vedrà impegnati contro Jesolo, San Giuseppe e Cornuda!

Attachment

2015-u15-campioni provinciali-sito
Informativa breve
Questo sito utilizza cookie, solo di tipo tecnico e non di terze parti, per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo accettato il loro utilizzo.
Informativa estesa